Vai al contenuto

Come vivere bene con poco: la risposta nel Minimalismo

    Come si può vivere bene con poco? Oggi più che in passato questa è una domanda che in molti si pongono, per via della crisi economica sempre più importante che stiamo vivendo.

    In questo articolo ti spiego come il Minimalismo sia la soluzione a questa domanda. 

    Meno è meglio, è questa la soluzione? 

    Se hai già sentito parlare di minimalismo sai che uno dei punti cardini è l’affermazione meno è meglio. Forse credi che questa sia la risposta: se smetti di comprare puoi vivere con poco.

    Si ma questo non vuol dire che tu viva bene. E tu sei qui per capire come vivere bene con poco giusto? Come può quindi il minimalismo essere la soluzione?

    La risposta è nelle ragioni per cui decidi di abbracciare questa filosofia di vita.

    Infatti coloro che abbracciano questa filosofia di vita solo per risparmiare rimarranno delusi. Per loro non è possibile vivere bene con poco perché se è vero che spenderanno di meno è anche vero che vivranno in in una continua situazione di scarsità. 

    Senso di scarsità e vivere bene non si incontrano mai

    Il senso di scarsità è la convinzione che non ci sia abbastanza per tutti su questa terra e che se vogliamo qualcosa dobbiamo ottenerla prima che lo faccia qualcun altro.

    Chi vive con un continuo senso di scarsità non sarà mai tranquillo né soddisfatto, non importa quanti oggetti o soldi abbia.

    Sentirà che la propria vita è misera, senza piaceri e con solo privazioni. Si ritroverà ad invidiare quelli che spendono di più incolpando gli altri di quello che non ha.

    Spenderà ogni euro in più per comprare cose non importanti con la scusa che “in fondo qualche gioia è giusto averla nella vita”.

    In queste condizioni non c’è modo che tu possa vivere bene con poco (e neanche con tanto).

    E allora il minimalismo come può farti vivere bene con poco?

    Ora ti stai domandando: e allora come può il minimalismo vivere bene con poco? Grazie all’intenzionalità e alla maggiore consapevolezza che fa nascere in te.

    Infatti quando abbracci il minimalismo in quest’ottica cambi il tuo approccio verso la vita, gli acquisti e i soldi. Questo cambio di prospettiva ti permette di modificare alcune tue abitudini e di riuscire a vivere bene anche con poco.

    Impari ad arginare il senso di scarsità e a concentrarti su quello che hai, invece che su quello che ti manca. Rimetti le cose nella giusta prospettiva e vivi meglio.

    Concentrati su ciò che è importante

    Vivere in maniera minimalista vuol dire liberarsi del superfluo per concentrarsi su ciò che è davvero utile o importante. Basta riempirsi la casa e la vita di cose inutili, basta farlo sull’onda delle emozioni o per rispettare dei canoni che altri ti hanno imposto o suggerito.

    Quando diventi minimalista sai cos’è importante per te e dedichi le tue risorse a quello. In questo modo anche se hai meno ti senti comunque soddisfatta e vivi meglio.

    Quando affronti la vita con questa consapevolezza impari a capire su cosa ha senso puntare e a praticare la gratitudine per tutto quello che hai già nella tua vita.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *