fbpx
Vai al contenuto

Il più grande errore di risparmio che puoi fare

    Ti domandi quale errore fai col risparmio visto che non riesci mai a mettere da parte niente nonostante i tuoi sforzi? Continua a leggere questo articolo e lo scoprirai.

    Indebitarsi in continuazione: un modo sicuro per non risparmiare

    Hai l’abitudine di pagare a rate, chiedere finanziamenti, andare in rosso con il conto corrente o dilazionare la carta di credito? Questo è il più grande errore di risparmio che tu possa fare.

    E’ vero che ci sono dei momenti in cui ricorrere al credito sembra l’unica opzione possibile ma quando diventa un’abitudine allora c’è qualcosa che non va.

    Fare debiti in continuazione presenta tutta una serie di problemi:

    • ti dà la falsa idea di poterti permettere di fare delle spese non necessarie o non prioritarie
    • ti porta ad avere uno stile di vita superiore rispetto a quelle che sono le tue possibilità, senza che dall’altra parte ci sia un reddito adeguato a sostenerlo
    • ti fa spendere molto di più perché nella maggior parte dei casi paghi interessi a vario titolo (inclusi quelli di mora se paghi le rate in ritardo)
    • ipoteca il tuo futuro perché prendi l’impegno di pagare le rate per mesi o anni a venire
    • ti mette in una situazione di grande difficoltà nel caso in cui le tue entrate diminuiscono per qualunque motivo
    • non ti permette di capire il vero costo delle cose che stai comprando perché ti concentri solo sulla piccola rata (in pochi controllano moltiplicando il numero delle rate per l’importo da pagare)

    Come evitare questo grande errore?

    Ora che hai capito quanto indebitarti sia di ostacolo alla tua necessità di risparmiare come fare in pratica, soprattutto se di debiti ne hai già un pò?

    Ricorda che è un processo che richiede un po’ di tempo ma con il giusto approccio non solo riuscirai a risollevare la tua situazione economica ma migliorerai il tuo rapporto con il denaro e potrai cominciare a risparmiare davvero.

    Se vuoi saperne di più, puoi approfondire il discorso guardando il video sotto.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.